Facebook rafforza rete anti-suicidi

Pubblicità

Da anni sensibile al tema dei suicidi, Facebook rafforza il suo impegno in chiave prevenzione.

Il social network ha annunciato il potenziamento dei sistemi di segnalazione di contenuti ritenuti a rischio, con intenti suicidi o autolesionisti, con l’attivazione di una procedura ad hoc. Facebook prenderà in esame il post segnalato e con l’aiuto di esperti contatterà l’autore del messaggio con notifiche private offrendo supporto. La funzione, spiega Facebook, sarà disponibile negli Usa nei prossimi due mesi.

Nel 2011 il social network aveva lanciato un servizio di chat in tempo reale con specialisti nella prevenzione dei suicidi. Al momento se un post lascia trapelare intenti autolesionisti e qualcuno lo segnala, Facebook analizza quel messaggio e raccomanda un’assistenza telefonica.

Con i nuovi strumenti, invece, il sistema di prevenzione viene potenziato anche grazie a una sempre maggiore collaborazione con associazioni specializzate (Forefront, Now Matters Now, National Suicide Prevention Lifeline e Save.org).

Una volta visionati i post segnalati come ‘preoccupanti’, Facebook invierà messaggi privati all’autore offrendosi di metterlo in contatto con qualcuno sul territorio o con un amico.

Via: Ansa.it

Condividi

Tag

Pubblicità


Warning: Use of undefined constant rand - assumed 'rand' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/mhd-01/www.francescozoppini.it/htdocs/wp-content/themes/wpex-pytheas/content-related-posts.php on line 24